Cosa sono le Sirene?

Sirene e Tritoni esprimono i due differenti sessi della medesima specie: delle creature ibride Eriin-pesce che vivono nelle profondità delle acque.
La parte inferiore del corpo è simile a quella dei pesci mentre la parte superiore è tipicamente Eriin. Le pinne, che utilizzano al posto delle gambe, permettono loro di muoversi a grande velocità in acqua. Sono dotati di branchie e, sebbene la maggior parte di loro sia in grado di respirare anche fuori dall’acqua, il loro ambiente naturale rimane quello. Solitamente evitano i contatti con il mondo terrestre che, storicamente, ha sempre rappresentato guai per loro. Fuori dall’acqua un Tritone può solo trascinarsi a terra e se rimane disidratato a lungo può morire. Nel loro ambiente sono predatori ma nella catena alimentare non sono sul gradino più alto. Squali e altri predatori di grosse dimensioni costituiscono una minaccia per Sirene e Tritoni, per questo motivo alcune tribù di questa razza hanno preferito colonizzare laghi e fiumi, ritenuti di più semplici da controllare e meno pericolosi. Sirene e Tritoni hanno una vita media che si aggira intorno ai 12/15 anni, ma crescono a grande velocità e hanno una memoria eidetica permanente e grandi capacità intellettive che gli consentono di apprendere facilmente ogni nozione. Alcuni di loro si prodigano nell’arte della magia.

Cosa mangiano le Sirene e i Tritoni?

Nonostante il loro aspetto possa ingannare, sia Sirene che Tritoni hanno un modo di nutrirsi piuttosto poco elegante. La maggior parte di loro infatti si nutre di pesce e non rispetta degli orari. In altre parole vivendo sott’acqua a stretto contatto con la fauna marina, quando hanno fame individuano la loro preda e la cacciano e ciò può avvenire in qualsiasi momento della giornata. Vivono in territori prosperi e mangiando solo cibo fresco (e crudo) la loro presenza non causa alcun disturbo all’ambiente. Da questo punto di vista possono essere considerati al pari di una specie di predatori presente in quella zona.

Poteri e abilità

Sirene e Tritoni sono dotati naturalmente di una voce ammaliante che seduce e attira tutte le creature che la odono. L’effetto è solitamente molto maggiore se le creature sono umanoidi e se gli istinti sessuali di queste creature combaciano con il sesso della Sirena/Tritone. Questa voce è di per se prova che queste creature possiedono energia magica, per questo alcuni tra loro sono in grado di praticare la magia convogliando questa energia verso l’esterno per mezzo del canale voce.

Specie

Esistono molte specie di Sirene e Tritoni, che differiscono per dimensioni, colore di pelle e squame e aspetto. 
Possono essere divisi inizialmente in 3 macro-categorie:

  • Laghi
  • Fiumi
  • Mari

Abitanti dei Laghi

Tipicamente si tratta di Sirene e Tritoni di dimensioni contenute, minuti ma che hanno colore della pelle e aspetto molto simile agli Eriin. Siccome vivono nei laghi sono le tribù che più spesso vengono a contatto con l’esterno e, per lo stesso motivo sono quelli che subiscono maggiormente quando ci sono controversie poiché non possono fuggire in caso di sconfitta. Le squame vanno da un color pelle a un leggero dorato, in alcuni casi mostrano accenni di verde.

Abitanti dei Fiumi

Le Sirene e i Tritoni che vivono nei fiumi solitamente non costituiscono grosse comunità. Hanno dimensioni maggiori rispetto ai loro fratelli dei laghi ma una forma allungata. Possono infatti superare i 3 metri di lunghezza. La loro pelle varia dal verdino all’azzurro e, in alcuni casi hanno richiami al rosa. Nel loro viso le branchie si trovano in una membrana che collega le orecchie al collo.

Abitanti dei Mari

Negli sconfinati mari vivono il maggior numero di Tritoni e Sirene dalle abitudini e dalle forme più disparate. Alcuni di loro possono raggiungere anche i 7 metri di lunghezza e le loro pinne assumono le forme più disparate e simili al mondo animale subacqueo determinando, tra l’altro, l’indole degli individui (es. una personalità aggressiva potrebbe avere pinne simili a quelle degli squali bianchi). Il colore della loro pelle è per lo più blu avvicinandosi al rosso nei mari caldi e al grigio nei mari freddi. Le tribù che vivono a maggiori profondità hanno colori solitamente più scuri. Sul loro viso le branchie sono ben evidenti come piccole escrescenze simili a pinne, situate ai lati del collo.