Tra Niala e Beretta, vicino alla costa Ovest di Victoria, si trovano le Grotte Nere.

Storia delle Grotte Nere

Nessuno sa quando i Troll si insediarono sotto i colli delle Grotte Nere. La storia racconta che quando Beretta venne fondata esse erano già abitate da oscure presenze.

Stato attuale delle Grotte Nere

Le Grotte Nere e i colli sotto i quali esse si perdono sono dominio incontrastato dei Troll. La foresta più a Sud e i colli stessi forniscono a queste creature sostentamento in abbondanza così da fare sì che raramente essi siano costretti a spingersi oltre quei confini naturali. Gli avventurieri che, imprudenti, decidessero di attraversare queste terre dovrebbero temere la notte nella foresta, poiché il fuoco attirerebbe i Troll che, nel silenzio, li rapirebbero e li porterebbero nei loro labirinti per poi divorarli nel caso di uomini o violentarle nel caso di donne. Le femmine di Troll sono per natura sterili e queste creature usano le femmine di altre specie per procreare. Una donna che viene rapita dai Troll rimarrà nella loro tana finché non avrà dato alla luce i loro cuccioli e poi sarà il loro cibo nei primi giorni di vita, se sopravvive al parto.
Le Grotte Nere, invece, sono sempre pericolose, non solo di notte. Si insinuano sotto i colli a grande profondità e, nel buio, i Troll sono sempre all’erta. Qualora si riuscisse, fortunatamente, a non incontrare alcuno dei suoi abitanti bisognerebbe comunque destreggiarsi con maestria all’interno di un intrico di labirinti viscidi e pieni di insidie. I Troll infatti amano giocare con le proprie prede e, talvolta, inducono con l’inganno qualcuno a entrare nelle Grotte Nere, per vederlo poi disperarsi alla ricerca di una via d’uscita. Alcuni dicono che essi costruiscano di proposito dei punti ciechi dalle caratteristiche simili a un’uscita per imbrogliare anche i ranger più esperti.
Gli esploratori riferiscono che la popolazione è costituita da circa 200 elementi, governati da un potente Troll sciamano chiamato (in lingua di via) Mukkun. Egli è l’unico del suo popolo a parlare correttamente la lingua di via. Nessuno sa quanti anni abbia Mukkun, alcuni dicono che egli sia ancora più antico degli Elfi e che la sua apparente immortalità sia dovuta al fatto che mentre gli altri Troll, onnivori, si nutrono di qualsiasi essere vivente, egli sia addirittura in grado di divorare le anime delle sue vittime, così da rendere immortale la propria.

 

Livello di Pericolosità nelle Grotte Nere

– Pericolosità Alto –

Razze nelle Grotte Nere

100% Troll

Lingue nelle Grotte Nere

Orchesco Antico 42%
Lingua di via – Mukkun
Dialetto dei troll 100%
Dialetto dei goblin 66%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *